search

David Bowie. L'arborescenza della bellezza molteplice

di Francesco Benozzo

F.to 15,2 x 21,8

Pagine 144,

Brossura con alette

EAN 9788899341787

Una vita ispirata, ossessionata e imprendibile. David Bowie volle costantemente ridiventare ciò che era prima di essere, e questa è la sua arte.

Ciò che è diventato, la sua bellezza molteplice, la sua eleganza decadente e solitaria, il firmamento malinconico delle sue canzoni, la prolissità ridondante ma impeccabile delle sue provocazioni ricordano meno gli esteti e i dandy dell’Europa tardo-moderna che gli asceti orientali di un redivivo Medioevo iniziatico.

Al pari di Hafez, Rāmānanda, Huineng, egli è stato l’artista dell’incompiutezza prismatica che si fa voce, il folgorato poeta dell’esasperazione tecnologica, il non sospetto interprete della postmodernitàsenza scampo.

9788899341787
Commenti (0)
Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.