Le ricette della 'corte' del Paolone

12,90 €
Tasse incluse

Le ricette della 'corte' del Paolone

A cura di Paolo Aldo Rossi

F.to 14 x 19 Pagine 152,

brossura

EAN 9788899341640

Cortile o Corte: dal latino (cohors -tis) «cortile, cohors collegato conl’hortus. Spazio scoperto, circondato da muri o da edifici, facenteparte di una abitazione con un orto e, in mezzo, l’aia, di fianco ilforno per il pane, una officina, le stalle (trasformate con il tempo ingarages), i fienili e i granai, il pollaio, la porcilaia e le gabbie dei coniglicon il cesso in comune e la rüdera (immondezzaio) e chiaramenteun vero e proprio orto anche con varie piante da frutta. Gli abitantierano come una famiglia allargata e come tutte le famiglie litigavanoferocemente, ma guai a contrastare, da fuori, uno che faceva partedella corte.Le ricette di quel che mangiavano sono state raccolte oralmente perquanto riguarda la seconda metà del ‘800 e la prima del ‘900 e periscritto, su fogli o pagine da quaderno, con accanto il nome dellafonte (anche qualcuno di un altro cortile e addirittura di un altropaese), dal secondo dopoguerra in poi. Chi le ha raccolte già le ha lasciatealla propria figlia che ci si augura le lasci ai propri discendenti.La corte di cui si parla è a Biandrate, in piena area novarese, e lericette come i ricordi di chi ha vissuto la fortuna di vivere e giocareancora nella corte, ascoltando i racconti tramandati di generazionein generazione, riguardano quest’area specifica, con qualche varianteapportata da chi veniva da “fuori” ma veniva accolto nella cortecome membro della famiglia allargata.

9788899341640