• -5%

Il patto tradito fra uomo e cane

17,90 €
17,01 € Risparmia 5%
Tasse incluse

di Ermanno Giudici 

con prefazione di  Sara Turetta presidente di Save the dogs

F.to cm. 15 x 21    

Copertina in brossura

EAN 9788889662809

Quantità

15.000 anni. Tanto tempo è trascorso dal primo sodalizio instaurato col cane. Nel corso dei millenni è avvenuto un lungo processo di domesticazione, basato sull’assolvimento di reciproci bisogni, sul rispetto di un patto: in cambio di difesa e ausilio nella caccia l’uomo garantiva al cane riparo e cibo. La trasformazione della società ha mutato l’originario senso dell’antico patto che l’uomo aveva originariamente instaurato. Purtroppo questa evoluzione ha recato con sé una progressiva separazione dell’uomo dall’animale, che non è più in grado di vedere e valutare correttamente i bisogni, che non vuole piegare i suoi desideri alle necessità del cane, che vuole sceglierne il colore come si trattasse di un divano, la taglia come se fosse un abito, il modello come se fosse un’automobile; con la stessa volubilità che le mode hanno in altri settori anche il cane è stato inserito in questo circolo vizioso. Questo libro fa luce sull’argomento svelandone gli aspetti più sconvolgenti.

9788889662809